evoluzioni future del terremoto dell'aquila

Molti in questi giorni si stanno chiedendo se le scosse di terremoto nel centro Italia sono destinate a continuare e in particolare dovremo aspettarci evoluzioni future del terremoto dell’Aquila.

Non si fa altro che parlare delle sequenze sismiche che si susseguono  dal 18 Gennaio, se porteranno altre forti scosse e se le dighe di Campotosto procureranno problemi ad una popolazione già sferzata dal mal tempo e dai terremoti precedenti.

Oggi vogliamo condividere con voi un intervista al prof. Antonio Moretti, docente di geologia e speleologia dell’Univesita’ degli Studi di l’Aquila (pubblicata su Youtube da Gianfranco Cocciolone) che a nostro parere spiega in modo semplice ma dettagliato ciò che sta accadendo geologicamente in Italia.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Questo accade perché la funzionalità / i contenuti contrassegnati come Google Youtube utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere Disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Il documento utilizzato durante la spiegazione, con ulteriori interessanti dettagli è reperibile presso il sito web dell’Università degli Studi dell’Aquila. Una spiegazione la sua che lascia ben sperare per le popolazioni già colpite dai terremoti nei scorsi mesi. Cogliamo l’occasione per ringraziare il prof. Antonio Moretti, l’Università dell’Aquila e tutti i geologi che si spendono nello studio del nostro territorio.

Commenta tramite Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *